PoggiorealeToday

Davide Bifolco, domani al processo sit-in di solidarietà ai familiari

Nuova udienza per il procedimento a carico del carabiniere che uccise il ragazzo. "Quella notte tra il 4 e il 5 settembre poteva esserci chiunque su quel motorino - scrivono i manifestanti - ma probabilmente l'assassino resterà impunito solo perché indossava una divisa”

Davide Bifolco

Giovedì 19 novembre, alle ore 10, è prevista una manifestazione di solidarietà al Tribunale di Napoli per la famiglia di Davide Bifolco, il giovane ucciso da una carabiniere nella notte tra il 4 ed il 5 settembre 2014 al termine di un inseguimento.

“Davide era il figlio di un quartiere abbandonato al proprio destino – scrivono i movimenti che hanno organizzato il sit-in – dove le ‪istituzioni‬ si presentano solo per delle operazioni di facciata o per arrestare qualche ladro di galline. Quella notte tra il 4 e il 5 settembre poteva esserci chiunque su quel motorino, ma probabilmente l'assassino resterà impunito solo perché indossava una divisa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Palazzo di Giustizia al Centro Direzionale è prevista la nuova udienza del processo al carabiniere che ha sparato e ucciso il ragazzo. Il rinvio a domani si era reso necessario dopo la richiesta dell'avvocato della famiglia Bifolco di riaprire l'istruttoria: “Per noi è un omicidio volontario – disse – bisogna riformulare capo di imputazione, non può essere omicidio colposo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento