PoggiorealeToday

Sparatoria in pieno giorno al Centro Direzionale, due feriti

Ad agire il 54enne Giuseppe Antonucci che ha ferito in maniera seria l'ex moglie e il suo compagno. L'uomo aveva già ucciso la sua prima moglie nel 1991

Due feriti, un uomo e una donna. Si tratta del bilancio della sparatoria avvenuta al Centro Direzionale di Napoli intorno alle 14.
Teatro dell'episodio, l'esterno della stazione della Circumvesuviana.

L'agguato è avvenuto in un orario in cui la zona è particolarmente popolata. Ad agire un uomo che ha esplosi i colpi di pistola contro l'ex moglie e il suo attuale compagno. Il 54enne ha inseguito la coppia per un centinaio di metri sparando.

L'uomo, fuggito dopo gli spari, è stato bloccato dalla Polizia nei pressi del Tribunale di Napoli: un agente lo ha contattato telefonicamente convincendolo a costituirsi. L'autore dell'agguato è Giuseppe Antonucci, 54 anni, originario di Casalnuovo. Aveva già ucciso: 26 anni fa assassinò Loredana Esposito, la prima moglie.

Untitled-4-7

L'omicidio avvenne nel Rione Luzzatti, e Antonucci fu condannato a venti anni di carcere nel 1993. Nell'episodio, al culmine di una lite, l'uomo ferì anche cognato e suocera. L'uomo fu quindi scarcerato nel 2003, al termine di una pena trascorsa tra il carcere e l'ospedale psichiatrico giudiziario in quanto gli fu riconosciuta la seminfermità mentale. Antonucci ha avuto una figlia dalla prima moglie e due dalla seconda.

Nel dramma della gelosia di oggi, il 54enne ha ferito l'ex moglie alla testa e il suo compagno all'emitorace. Sono proprio le condizioni di questi a destare le maggiori preoccupazioni. L'uomo comunque pare non essere in pericolo di vita. La donna è ricoverata al Loreto Mare, l'uomo al San Giovanni Bosco. Entrambi hanno 40 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE FOTO E IL VIDEO (N.CLEMENTE)
CONTINUA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento