PoggiorealeToday

Faceva prostituire minorenni dell'est: 27enne arrestata

Si tratta di una ragazza di nazionalità rumena residente a Napoli. Minacciava e rendeva sue "dipendenti" delle giovanissime

Prostitute

Nel quartiere di Poggioreale i carabinieri hanno arrestato una 27enne di nazionalità rumena già nota alle forze dell'ordine. La giovane, residente a Napoli, era destinataria di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per “riduzione in schiavitù, induzione alla prostituzione minorile, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione”.

Le indagini dei militari avevano accertato che la ragazza, da luglio 2009 a settembre 2013, aveva usato violenza e minacciato o semplicemente si era approfittata di alcune minorenni.

Le privava dei mezzi di autonoma sussistenza e dei documenti di identità, così da costringerle a prostituirsi nella zona est di Napoli ed in provincia di Caserta. Secondo quanto stimato dalla procura, la 27enne si sarebbe così impossessata di 120mila euro. È ora detenuta nel carcere femminile di Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento