PoggiorealeToday

Faceva prostituire minorenni dell'est: 27enne arrestata

Si tratta di una ragazza di nazionalità rumena residente a Napoli. Minacciava e rendeva sue "dipendenti" delle giovanissime

Prostitute

Nel quartiere di Poggioreale i carabinieri hanno arrestato una 27enne di nazionalità rumena già nota alle forze dell'ordine. La giovane, residente a Napoli, era destinataria di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per “riduzione in schiavitù, induzione alla prostituzione minorile, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione”.

Le indagini dei militari avevano accertato che la ragazza, da luglio 2009 a settembre 2013, aveva usato violenza e minacciato o semplicemente si era approfittata di alcune minorenni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le privava dei mezzi di autonoma sussistenza e dei documenti di identità, così da costringerle a prostituirsi nella zona est di Napoli ed in provincia di Caserta. Secondo quanto stimato dalla procura, la 27enne si sarebbe così impossessata di 120mila euro. È ora detenuta nel carcere femminile di Pozzuoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento