PoggiorealeToday

Rissa tra parenti per un alloggio popolare: vengono arrestati in sette

Quella che era inizialmente una lite si è trasformata in una maxirissa su via Murialdo, sedata dalle forze dell'ordine che hanno messo i contendenti in manette

Una violenta lite tra parenti ha portato all'arresto di sette persone per rissa aggravata e lesioni personali: un 45enne con le figlie di 27 e 25 anni, un 46enne con la moglie 40enne, la figlia 19enne e la suocera 66enne dei due.

I sette sono stati sorpresi e bloccati dai carabinieri su via Murialdo. Al culmine di una lite per l’assegnazione di un alloggio popolare, si stavano picchiando violentemente tra loro. Sono tutti stati medicati al Loreto Mare per lesioni guaribili dai due ai sette giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrestati e processati per direttissima, hanno chiesto e ottenuto l'obbligo di firma in attesa della nuova udienza, fissata il 17 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento