PoggiorealeToday

Cimitero di Poggioreale, uomo in manette: rubava la copertura di una cappella

Pregiudicato, il 59enne lavorava per un'impresa edile che opera anche all'interno dell'area. Con un'ascia stava asportando la copertura in piombo

La polizia lo ha sorpreso a rubare la copertura del tetto di una cappella nel cimitero di Poggioreale, e quindi arrestato. L'episodio, di cui è protagonista un pregiudicato 59enne, è avvenuto nella serata di ieri.

L'uomo lavorava per un'impresa edile che opera anche all’interno del cimitero, quindi sapeva cosa e dove trafugare: imbracciando un’ascia, attraverso una scala, era salito sul tetto di una cappella e ne stava portando via l’intera copertura del tetto, interamente in piombo.

La polizia è arrivata dopo la segnalazione da parte di alcuni cittadini di rumori sospetti nel cimitero. Arrivati nei pressi della cappella, hanno colto l'uomo in flagrante e trovato parte del tetto già smontato oltre che gli attrezzi che il ladro stava utilizzando. Verrà processato con rito direttissimo per furto aggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento