PoggiorealeToday

Cimitero di Poggioreale, in una cappella le armi del clan Mazzarella

A scoprirle la polizia. Il sospetto degli inquirenti è che il piccolo arsenale sia costituito dalle armi utilizzate dagli affiliati al clan in tutti gli episodi criminali degli ultimi anni

Cimitero di Poggioreale

Una cappella del Cimitero di Poggioreale nascondeva una borsa contenente le armi del clan. A scoprirla, la polizia del Commissariato Montecalvario e quella di Poggioreale.

La perquisizione è stato il frutto di lunghe indagini sui Mazzarella. Gli investigatori sospettano che il piccolo arsenale sia costituito dalle armi utilizzate dagli affiliati al clan in tutti gli episodi criminali degli ultimi anni.

Nella borsa, avvolte in alcuni stracci, c'erano una rivoltella 32 Long CTG, una rivoltella Mondial 6 mm, una pistola mitragliatrice K1 Skorpion con caricatore e silenziatore, 161 cartucce di vario calibro, un caricatore monofilare e due berretti di colore scuro.

Le indagini proseguiranno per accertare chi siano i proprietari della cappella e per stabilire quindi loro eventuali legami col clan camorristico dei Mazzarella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento