PoggiorealeToday

Paura nel carcere di Poggioreale: agenti aggrediti da un detenuto

L'episodio è avvenuto nel padiglione San Paolo. Il detenuto ha colpito con diversi pugni al volto gli agenti della sorveglianza e lanciato loro degli oggetti

Momenti di paura nel carcere di Poggioreale: alcuni agenti di polizia penitenziaria sono stati aggrediti da un detenuto nell'area sicurezza. A denunciare il fatto è l'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria).

L'aggressione è avvenuta nel padiglione San Paolo. Il detenuto ha colpito con diversi pugni al volto gli agenti della sorveglianza e lanciato loro degli oggetti. Gli uomini della polizia penitenziaria, medicati al Loreto Mare, hanno riportato trauma facciale e contusioni multiple.
Intanto nel padiglione Avellino i detenuti sono in sciopero della fame.

“Urge incremento dell'organico di polizia in tutti i ruoli – spiega il segretario regionale dell'Osapp Campania Vincenzo Palmieri – perché il carcere di Poggioreale ha un consistente sovraffollamento di detenuti di ogni tipologia e una elevata penuria di personale”. Una situazione che a suo parere “pregiudica l'ordine e la sicurezza”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento