PoggiorealeToday

Paura nel carcere di Poggioreale: agenti aggrediti da un detenuto

L'episodio è avvenuto nel padiglione San Paolo. Il detenuto ha colpito con diversi pugni al volto gli agenti della sorveglianza e lanciato loro degli oggetti

Momenti di paura nel carcere di Poggioreale: alcuni agenti di polizia penitenziaria sono stati aggrediti da un detenuto nell'area sicurezza. A denunciare il fatto è l'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria).

L'aggressione è avvenuta nel padiglione San Paolo. Il detenuto ha colpito con diversi pugni al volto gli agenti della sorveglianza e lanciato loro degli oggetti. Gli uomini della polizia penitenziaria, medicati al Loreto Mare, hanno riportato trauma facciale e contusioni multiple.
Intanto nel padiglione Avellino i detenuti sono in sciopero della fame.

“Urge incremento dell'organico di polizia in tutti i ruoli – spiega il segretario regionale dell'Osapp Campania Vincenzo Palmieri – perché il carcere di Poggioreale ha un consistente sovraffollamento di detenuti di ogni tipologia e una elevata penuria di personale”. Una situazione che a suo parere “pregiudica l'ordine e la sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento